Sicurezza in casa: attenzione a porte e finestre

0 Flares 0 Flares ×

La sicurezza della propria abitazione è uno dei temi che sta più a cuore a chi possiede una casa. Per proteggere la propria abitazione è possibile effettuare tutta una serie di investimenti ed interventi più o meno costosi o invasivi. Qualche volta la semplice vista di uno di questi impianti di sicurezza, rappresenta nei confronti dei ladri un ottimo deterrente. Insieme all’azienda Gioma srl che si occupa della vendita di portoncini blindati a Udine, vedremo cosa si può fare per migliorare la sicurezza della propria casa.

La porta di ingresso può godere della massima sicurezza andando ad installare un portoncino o porta blindata.



A differenza dei normali portoncini di ingresso, i portoncini blindati sono dotati di un’anta e conseguentemente di un telaio molto più robusti e di spessore e caratterizzati da una tecnologia bilamiera. Inoltre la maggiora sicurezza è data dagli innumerevoli punti di chiusura, divisi tra rostri, ganasce e chiavistelli rotanti mobili che si attivano quando si ruota la chiave.

Prima di lasciarvi prendere, giustamente, da facili entusiasmi vi ricordiamo che installare un portoncino blindato non è come installare una normale porta di ingresso. E’ infatti necessario predisporre degli appositi rinforzi nella struttura della parete in cui viene installato. Questo aspetto potrebbe richiedere un po’ di seccature extra nel caso abitiate in un condominio datato.

Attualmente la tendenza è quella di preferire il pvc per il rivestimento esterno, materiale molto resistente che non deperisce ed è facile da pulire. Inoltre l’uso del pvc, fa si che queste porte blindate garantiscano inoltre un ottimo isolamento termico grazie alla bassa trasmittanza termica. I portoncini blindati di ultima generazione inoltre hanno un occhio di riguardo anche per quanto riguarda l’isolamento acustico.

I serramenti vecchi e malandati sono il primo espediente utilizzato dai ladri per introdursi nelle abitazioni. La stragrande maggioranza dei furti in appartamento avvengono attraverso la forzatura di una vecchia finestra, basta un cacciavite infatti allo scardinamento e sollevamento dell’anta. I serramenti di ultima generazione sono dotati di molti punti di chiusura (fino a 8) per evitare lo scardinamento ed inoltre dispongono di una placca anti perforazione posta in corrispondenza del blocco della maniglia per evitarne la foratura. Se a questi due elementi aggiungiamo l’installazione di vetri antieffrazione, la protezione sarà massima.

Un’ulteriore protezione per quanto riguarda le finestre è rappresentata dalla predisposizione di apposite inferiate, soprattutto se abitate al piano terra di un condominio o in una villetta singola ed

Poi ovviamente per prevenire i tentativi di furto in casa, rimangono sempre valide le solite regole di buon senso:

  1. evitare di lasciare chiavi di riserva sotto zerbini o nei vasi.
  2. Illuminare la porta di ingresso con un apposita lampada ed evitare di coprirla con tende o piante in modo da non facilitare il lavoro dei ladri
  3. controllare sempre tutte le porte anche quelle secondarie
  4. evitare di scrivere online, per esempio su Facebook che si è partiti per le vacanze.


0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×
Loading Facebook Comments ...

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *