Il terrazzo diventa ufficio con le coperture in pvc

0 Flares 0 Flares ×

Ampliare lo spazio della tua casa o far diventare il tuo terrazzo un meraviglioso ufficio è facilissimo.
Puoi pensare ad una struttura fissa o scorrevole, in legno, in alluminio, in PVC. Le tecnologie moderne consentono, addirittura, di realizzare la vista esterna con un materiale ed un colore e l’interno con un materiale ed un colore differenti. Ne sono un esempio l’accoppiata legno-PVC oppure alluminio-PVC.

E’ una scelta utile in contesti dove ci sono precise restrizioni, per esempio una normativa urbanistica a tutela di un scenario architettonico di interesse storico-artistico.
Chiudere un terrazzo in maniera corretta significa guadagnare spazio e, spesso, aggiungere letteralmente una stanza, anche di grandi dimensioni.



Puoi pensare di chiudere un terrazzo per poi arredarlo in maniera raffinata ed elegante. Puoi farci l’ufficio per la tua attività e non avrà niente da invidiare rispetto ad un ufficio in muratura. Anzi, con una bella vetrata ed una porta a libro o scorrevole, apparirà come un ufficio moderno e funzionale.

Il materiale che sta avendo maggiore successo per questo tipo di lavori è proprio il PVC.
Il PVC è un materiale che resiste molto bene alla normale azione degli agenti atmosferici. La pioggia non rovina assolutamente le superfici che sono apprezzabili anche per la resistenza al freddo, al caldo ed agli sbalzi termici, differentemente dai metalli e dal legno.

Il PVC è versatile, aiuta a non effettuare lavori di muratura per quanto riguarda le cornici a muro perché si adatta a svariate situazioni consentendoci di evitare lavorazioni ben più difficili e costose.
Puoi scegliere soluzioni ad isolamento termico che garantiscono un risparmio energetico considerevole e proteggono in maniera più importante dal caldo estivo e dal freddo invernale. Il PVC è un ottimo materiale per guadagnare in efficienza energetica della struttura. Il calore che andrai a produrre rimarrà all’interno senza dispersioni.

Con le giuste guarnizioni puoi chiudere il terrazzo anche dal punto di vista dell’isolamento acustico. Se, come abbiamo detto, vuoi farci un ufficio, questa soluzione è particolarmente indovinata. Potrai dedicarti alla tua attività con molta serenità. Non sarà un ufficio scomodo e rumoroso ma un ambiente sereno e silenzioso.

Un terrazzo in PVC viene installato in poco tempo, senza spaccare pareti né strutture preesistenti.
I serramenti di vecchia concezione, come ricorderai, avevano il problema della condensa. Con il PVC e con le nuove tecnologie, il profilo ha un sistema interno di micro-areazione che impedisce la formazione delle condense causate dall’umidità o dalla differenza di temperatura tra interno ed esterno.

Giustamente sta diffondendosi una cultura ecologica anche per quanto riguarda i materiali da costruzione, le porte, le finestre e gli infissi. Al di là del risparmio energetico (andando ad abbattere il prezzo della bolletta), va considerato che il PVC è riciclabile, amico quindi dell’ambiente.

Coperture, verande, balconi, terrazzi, il PVC è la soluzione migliore che, con prezzi molto spesso vantaggiosissimi, riesce a risolvere un’ampia gamma di esigenze.
Il PVC è stabile, isolante, resistente, dura nel tempo ed è soprattutto versatile.
Per ultima ma non per importanza, la pochissima manutenzione che richiede.

Questi sono solo alcuni dei motivi che spingono molti industriali a scegliere il PVC non solo per coprire terrazzi, ma anche per aumentare lo spazio a disposizione dell’azienda, come ampliare un magazzino o creare una zona riparata per lo stoccaggio. Giesse è una delle aziende che si occupa di creare capannoni mobili in PVC.



0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×
Loading Facebook Comments ...

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *